Seleziona una pagina

Ciao, in questo articolo abbiamo risposto alle domande che ci pongono spesso insegnanti e genitori riguardanti il rapporto mal di schiena e scuola 🙂

Lo zaino può essere una causa nel mal di schiena dei bambini?

Nella popolazione occidentale lo zaino scolastico risulta essere il principale carico a cui la schiena è sottoposta quotidianamente. In un recente studio è stato chiedo agli studenti della scuola primaria quanto percepissero “pesante” il loro zaino ed è emerso che:

  •  8 bambini su 10 riferiscono che portare lo zaino provoca affaticamento alla loro schiena
  • 6 bambini su 10 lo definiscono “pesante”
  • 4 bambini su 10 affermano che lo zaino causa loro mal di schiena

A questo punto una riflessione: è lo zaino ad essere troppo pesante oppure le schiene dei nostri ragazzi ad essere troppo deboli?

Premetto che da questo studio è appurato che lo zaino non provoca patologie che riguardano il mal di schiena, come la scoliosi o altro tipo di deformità strutturali.

Purtroppo le condizioni fisiche dei bambini nati dopo il 2010 sono ben peggiori dei loro predecessori, pensa che oggi in Italia circa il 30% dei bambini è obeso, e una percentuale ancora più ampia vive una vita di sedentarietà. La ridotta attività motoria nel corso della giornata, che è spesso passata davanti a pc, televisore e cellulari non aiuta i nostri ragazzi a crescere con un fisico sano, e come puoi ben immaginare soprattutto ne aumenta i fattori di rischio per le patologie dell’apparato muscolo scheletrico.

Quindi da un lato abbiamo zaini pesanti ma dall’altro sicuramente abbiamo schiene deboli che non sono in grado di sopportare il carico. L’ottimizzazione del materiale da portare a scuola e l’aumento di attività da compiere all’aria aperta sono sicuramente le strategie che puoi cambiare sin da subito per migliorare lo stato di salute della schiena di tuo figlio.

 

 

La postazione in classe (banco e sedia) può provocare la scoliosi?

La scoliosi è ad oggi una patologia dalle cause non ancora ben chiare, si conoscono alcuni fattori di rischio e alcune tecniche come la ginnastica posturale che aiutano a prevenirla e a trattarla. Insegnare ai bambini a stare seduti in modo corretto sin da piccoli è fondamentale affinché apprendano un abitudine corretta che porteranno avanti per tutta la vita.

Se il tuo bambini necessita di Ginnastica Posturale per il trattamento della scoliosi contattaci subito!

 

Qualche consiglio quando i bambini fanno i compiti a casa  

Come intuirai facilmente, questi consigli nei casi di problemi alla schiena importanti, non possono sostituirsi a un percorso specifico di ginnastica posturale per i bambini, ma di certo possono sicuramente migliorare la condizione e prevenire alcuni disturbi 🙂

– evitate che stiano con il collo troppo flesso verso la scrivania. Normalmente questo si previene regolando l’altezza della sedia e utilizzando un leggio che inclini il libro di circa 45°.

– utilizzare sedie che permettano alla schiena di mantenere la curva lombare, in caso alternativo mantenete un cuscino dietro la parte bassa schiena. Sconsigliamo l’utilizzo dello sgabello come postazione fissa per fare i compiti tutti i giorni.

-mantenere un altezza della sedia che per metta ai gomiti dei bambini di essere flessi a 90° circa.

– fargli fare della pause ogni ora in modo da non tenerli troppo tempo seduti nella stessa posizione.

Alcuni consigli per gli insegnanti

Alleggerire il più possibile il peso degli zaini. Per questo potrebbe essere utile dare indicazioni agli alunni e ai genitori su come minimizzare al massimo il peso della cartella (ad esempio non portando libri e quaderni di non necessari a quella specifica giornata.)

Sensibilizzare i ragazzi e i rispettivi genitori sull’importanza della corretta postura da mantenere mentre si sta seduti sui banchi e dell’attività fisica come forme di svago, prevenzione e cura. I professionisti di Fisioterapia Balduina svolgono ogni anno delle giornate informative presso alcune scuole primarie.

Alcuni consigli per i genitori

Comprare zaini ergonomici. Quindi che abbiano degli spallacci grandi e morbidi ed eventualmente anche un cinturino da allacciare anteriormente per migliorare l’aderenza dello zaino alla colonna.

Insegnare ai bambini come inserire il materiale nello zaino: le cose più pesanti (come i libri) sempre vicino alla schiena!

Prendere quanderni, astucci e diari il più possibile leggeri e fare in modo che nello zaino ci sia solo il materiale indispensabile per la giornata.

Come curare o prevenire il mal di schiena nei bambini?

Ogni anno miglioriamo la postura di molti ragazzi con percorsi specifici di ginnastica posturale a Roma Balduina.

Dopo aver effettuato un’attenta valutazione posturale con i nostri professionisti, pianificheremo il percorso più adatto per tuo figlio o tua figlia. Il percorso di rieducazione posturale ha una frequenza di uno massimo due incontri a settimana, e la durata per ogni sessione è di circa 50 minuti. Nel caso di ginnastica posturale per il trattamento della scoliosi e per condizioni dolorose particolari il rapporto paziente-terapista è di 1:1, in modo che il professionista possa concentrarsi in toto al controllo dei movimenti e delle posture del bambino.

Per ulteriori info contattaci subito!!!

Dott. Andrea Pettirossi e Dott.ssa Paola Russo